01 cose che proprio non sapete sulla tastiera del pc

E’ sabato pomeriggio e stranamente non avete/non volete avere niente da fare? Oppure avete pulito ogni angolo remoto della casa, finanche la parte inferiore del tavolo da pranzo e perfino le maniglie delle porte? E’ possibile che siate seduti davanti al vostro pc in questo momento, con le dita che indugiano sulla tastiera come me che sto pensando cosa scrivervi e perché sto scrivendo proprio questo articolo e mi è venuta in mente questa cosa guardando proprio sotto le mie dita 😉

20150404_155845[1]

Volevo dirvi che di solito, insieme a me, ai libri e allo smartphone, sul tavolo arrivano anche cibi e bevande, inoltre mi limo le unghie, metto lo smalto, prendo appunti, appoggio la borsa, stratifico la posta; e anche la polvere, senza il mio aiuto, ci mette del suo e si incolla inevitabilmente a tutti quei meravigliosi tastini bianchi  (sì, bianchi). Così, oggi ho usato un sistema per pulire davvero bene la tastiera.

Quello che occorre è

  • una fotocamera, va benissimo anche quella del telefonino
  • un pennello
  • un cacciavite piatto di piccole dimensioni (non quelli da ottico!)
  • un panno
  • qualche bastoncino per le orecchie
  • spray per vetri
  • una ciotolina
  • sgrassatore
  • un po’ di pazienza

Innanzitutto fotografate la tastiera così

20150404_140531[1]

poi con il cacciavite staccate delicatamente tutti i tasti, non è difficile, ma state attenti soprattutto alla barra spaziatrice, il tasto enter (invio), shift, quelli più larghi, non tutti, perché hanno una piccola molla e dovete ricordarvi come riagganciarla; raccoglieteli tutti nella ciotola e immergeteli in acqua e sgrassatore, strofinateli se necessario, sciacquate e asciugate bene.

Quindi passate allo scheletro della tastiera eliminando i residui di schifezze varie che si sono depositati all’interno con il pennello e i bastoncini per le orecchie usando lo spray per vetri, ma senza spruzzarlo direttamente sulla superficie.

20150404_141943[1]

raccogliete il mucchietto di schifezze e fategli una foto a imperitura memoria

20150404_141956[1]

riattaccate tutti i tastini con un po’ di pazienza avendo sott’occhio la fotografia che avevate scattato

20150404_160834[1]

Ricordatevi che esistono le tastiere lavabili, i tasti dei notebook sono più piccoli e delicati ed è meglio usare gli spray ad aria compressa e detergenti meno aggressivi,  non bevete mai bevande gassate in prossimità della vostra tastiera o del vostro notebook, gli altri accessori del mio pc sono neri.

Informazioni su Aleksandra Semitaio

Scienze, tecnologia, alimentazione, content marketing e social media sono le mie passioni. Suggestioni e progetti il mio motto. La cultura digitale non è tutto, ma la punteggiatura corretta è fondamentale. Se volete davvero commuovermi mostratemi un'astronave sullo sfondo degli anelli di Saturno o una burrata fresca di caseificio; non necessariamente in quest'ordine. Vedi tutti gli articoli di Aleksandra Semitaio

2 responses to “01 cose che proprio non sapete sulla tastiera del pc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Partigiani dell'ambiente

Un atto d'amore per la Puglia

progetto Frutti degli Iblei

L'agricoltura biologica e sociale nel cuore della Sicilia sud-orientale

Quaderno di arabo

دفتر daftar

albaretna

Il Bar, riunirsi, stare insieme o da soli, scambiare o ascoltare racconti, fatti, idee, informazioni, mentre si sorseggia un caffé o un drink

Giovanni Pistolato

Blog letterario

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: