All’Anima del fotografo!

“chicane” – curve immaginifiche – courtesy of Francesco Rotondo

Vi siete mai chiesti cosa accade al fotografo quando non è armato di macchina fotografica? Né più né meno ciò che accade al poeta senza la penna: parole e immagini si concludono nella mente e noi cerchiamo di non dimenticare, come tutti del resto. Ecco perché credo che ognuno di noi sia un piccolo fotografo di istanti di vita e per questo rimanga incantato davanti all’opera di chi è riuscito a renderli vividi e concreti con una fantastica inquadratura. Perché l’anima del fotografo si esterna in quegli scatti: luci, ombre, colori, forme.

“Passato e Presente” – chiesa di San Giovanni e Santuario della Madonna delle lacrime  a Siracusa –  Courtesy of Francesco Rotondo

A mio parere, i ritratti e il bianco e nero, anche di paesaggi, sono i lavori più belli di Francesco Rotondo, ma anche i giochi fra simmetrie e asimmetrie, che io adoro particolarmente: guardo le foto e, gelosa di quegli istanti, penso che avrei voluto esserci anche io a osservare con lo stesso sguardo.

“Acting” – Courtesy of Francesco Rotondo

“Scheletro” – Courtesy of Francesco Rotondo

“Finestra sul mondo” Cortile interno del Castello di Bardi (PR) – Courtesy of Francesco Rotondo

Francesco
Rubo la luna e nuvole
E cime di alberi all’alba incipiente,
Faccio qualcosa,
Ho placido il sonno, lo spero,
Poi di notte mi sveglio.
Trasformo la vita in fotografie,
In amici e silenzi.
Non sono di queste parti,
Vado e vengo coi pensieri,
Con piccole cose lontane.
E lieve. (A.S.)

“Bimbo curioso” – Courtesy of Francesco Rotondo

Annunci

Informazioni su Aleksandra Semitaio

Scienze, tecnologia, alimentazione, content marketing e social media sono le mie passioni. Suggestioni e progetti il mio motto. La cultura digitale non è tutto, ma la punteggiatura corretta è fondamentale. Se volete davvero commuovermi mostratemi un'astronave sullo sfondo degli anelli di Saturno o una burrata fresca di caseificio; non necessariamente in quest'ordine. Vedi tutti gli articoli di Aleksandra Semitaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Al Bar Etna

Il Bar era, è, e auspico resti, quel luogo per riunirsi, stare insieme o soli, scambiare o ascoltare racconti, fatti, idee, informazioni, mentre si sorseggia un caffé o un drink

la Ciarla

a cura di Giovanni Pistolato

ilpagliarino

Che la luce sia con te ...il portfolio fotografico di Luca Pagliarino

IL BLOG DELLA GHIANDAIA IMITATRICE

Peeta: Tu mi ami, vero o falso? Katniss: Vero!!!

pe®izoma

Bisogna farsi Dio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: