Snapchat & GhostCodes 5 motivi perché sì

Snapchat & GhostCodes e già siete più confusi del solito, posso immaginarlo. Fino a due settimane fa neanche io ne sapevo quasi nulla, soprattutto di GhostCodes, perché l’app non era ancora disponibile per Android, ma solo per i device iOS.

Di Snapchat ne state sentendo parlare in tutte le salse, la prima asserzione diffusa ovunque è che sia un social network popolato di adolescenti sfaccendati o di individui dalla dubbia moralità che si scambiano immagini e video troppo intimi. Io non ne ho incontrato neanche mezzo.

Snapchat è un’app per smartphone e tablet, un servizio di messaggistica istantanea, immediata e spontanea che permette di condividere foto e video che rimangono a disposizione degli altri snappers fino a un massimo di dieci secondi e, se li inserite in una “storia”, fino a un massimo di 24 ore.

I tutorial in rete sono moltissimi, sia in italiano che in inglese, basta digitare Snapchat nella barra del browser e i suggerimenti vi appariranno subito, perciò non mi dilungherò oltre sul funzionamento di questo social network. Inserisco in questo articolo, il mio (primo) tutorial in italiano per GhostCodes. Fatemi sapere cosa ne pensate 🙂 Se ci riesco, lo trasformo in un video da caricare sul mio canale Youtube.

Questo slideshow richiede JavaScript.

1) GhostCodes è un modo semplice e divertente per scoprire nuove persone su Snapchat, così recita l’home page del sito: se vi siete chiesti, come me, dove e come trovare nuovi contatti su Snapchat oltre la vostra rubrica del telefono, questa app per iOS e Android (da pochissimo!) fa al caso vostro.

2) GhostCodes vi permetterà di creare un profilo completo dei vostri interessi e di cercare altrettanti snappers attraverso le categorie in cui si sono iscritti: fitness, viral stars, entrepreneurs, storytellers, business, inspirational, travel, night life, music, entertainment, vlogger, comedians, celebrity, beauty, artists, foodies (la mia categoria!), techie, brands, news, adventure, #cool, family life, interesting, gamers, marketing, non profit, sports, fashion, lgbt, places, education, photography, health, pets, spiritual… Ne ho sicuramente saltate almeno due! Io ne inserirei una (perché manca): quella dei digital nomads.

3) Chi potete trovare su GhostCodes e quindi su Snapchat? Quelli come voi che stanno cercando di comunicare il proprio lavoro e condividere le proprie competenze e interessi nel vissuto quotidiano in modo fresco e immediato. Se potete sbizzarrirvi a seguire snappers da tutto il mondo? Sì! Anzi, ve lo consiglio vivamente, perché vi aiuterà a comprendere che non c’è un modo perfetto per condividere le vostre foto e i vostri video, ma si fa e basta, cercando prima di tutto di divertirsi.

4) Cos’ha di speciale GhostCodes? Innanzitutto, vi dà la possibilità di creare un profilo personale completo di tutti i vostri account social: Snapchat, Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, LinkedIn e Pinterest.

5) Con un colpo d’occhio è quindi possibile scegliere se seguire gli altri snappers anche sugli altri social media: questo perché a media diverso, corrispondono contenuti diversi, un diverso modo di comunicarli e, non per ultimo, una disponibilità differente: testi più lunghi, video completi, siti personali e altro.

Non sono la prima a sostenerlo, se il contenuto non è più il re, per cosa ha abdicato? L’interazione è ora la regina.

 

Annunci

Informazioni su Aleksandra Semitaio

Scienze, tecnologia, alimentazione, content marketing e social media sono le mie passioni. Suggestioni e progetti il mio motto. La cultura digitale non è tutto, ma la punteggiatura corretta è fondamentale. Se volete davvero commuovermi mostratemi un'astronave sullo sfondo degli anelli di Saturno o una burrata fresca di caseificio; non necessariamente in quest'ordine. Vedi tutti gli articoli di Aleksandra Semitaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Al Bar Etna

Il Bar era, è, e auspico resti, quel luogo per riunirsi, stare insieme o soli, scambiare o ascoltare racconti, fatti, idee, informazioni, mentre si sorseggia un caffé o un drink

la Ciarla

a cura di Giovanni Pistolato

ilpagliarino

Che la luce sia con te ...il portfolio fotografico di Luca Pagliarino

IL BLOG DELLA GHIANDAIA IMITATRICE

Peeta: Tu mi ami, vero o falso? Katniss: Vero!!!

pe®izoma

Bisogna farsi Dio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: